Domanda:
Come rompere una nuova batteria del telefono cellulare?
th3dude
2010-07-15 07:16:55 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Qual è il modo migliore per rompere la batteria di un nuovo telefono cellulare?

Ho appena ricevuto una batteria sostitutiva per il mio Motorola Droid e finora, dopo 2 cicli, dura a malapena poche ore.

Poche ore in conversazione o in standby?
Quattro risposte:
#1
+4
Kyle Cronin
2010-07-15 09:01:14 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Potrebbe essere necessario ricalibrare il dispositivo per la nuova batteria, soprattutto se hai una sostituzione di terze parti:

  1. Consenti al telefono di scaricarsi completamente punto in cui il dispositivo non si accende più
  2. Collega il dispositivo e lascia che si carichi completamente. Non utilizzare il dispositivo durante questo lasso di tempo.
  3. Dopo che il dispositivo si è completamente caricato, tienilo collegato al caricabatterie per altre 2+ ore.
  4. Ripeti questa procedura ancora una volta per assicurarti che il dispositivo sia in carica alla massima capacità.

Se questo non risolve i problemi della batteria, assicurati di non avere app in esecuzione in background che sprecano energia. I colpevoli includono zelanti client e app di Twitter che utilizzano costantemente il GPS.

#2
+2
George Edison
2010-07-15 10:10:15 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Non è necessario "rodare" una tipica batteria di un telefono cellulare (agli ioni di litio). Non aiuta affatto la batteria.

Detto questo, come ha detto Kyle, potrebbe essere necessario calibrarlo.

#3
+2
Jon Hadley
2010-07-16 18:01:06 UTC
view on stackexchange narkive permalink

È una batteria ai polimeri di litio? Scaricarlo probabilmente non avrà alcun effetto:

Questo era vero per le batterie NiMH, dove si pensava che scaricarsi completamente aiutasse ad estendere entrambi gli effetti della depressione di tensione (dove la tensione delle celle inizierebbe a diminuire di più rapidamente quando in uso) e la capacità generale (l '"effetto memoria").

La scarica completa delle celle cura la depressione della tensione nelle celle NiMH, ma se si scarica completamente un intero pacco batteria NiMH, le celle più forti nella batteria "invertirà" i più deboli. I più deboli prima si appiattiscono e poi vengono caricati all'indietro dagli altri. Questo è dannoso per le celle più deboli e ucciderà più rapidamente un pacco batteria NiMH. Gli appassionati di modellismo useranno un apposito scaricatore elettronico che scarica le celle senza danneggiarle.

Non è affatto necessario scaricare intenzionalmente una batteria ai polimeri di litio. La chimica è totalmente diversa. Ogni cella in un pacco lipo ha una tensione di lavoro compresa tra 4,2 V (completamente carica) e 3 V (completamente scarica). Se utilizzi qualsiasi modello RC basato su batteria lipo, saprai quanto devi stare attento .. far volare il tuo elicottero lipo per alcuni minuti dopo che la potenza è diminuita ogni volta e poi dovrai gettare via la batteria entro poche cariche come hai completamente incasinato! Un laptop si spegnerà quando una qualsiasi delle celle nel pacco raggiungerà 3 V per proteggere la batteria. Quindi, quando è in carica, caricherà ogni cella individualmente e le bilancerà tutte. Tuttavia, non c'è effetto memoria.

Gli appassionati di modelli conservano le batterie lipo quando non sono in uso tenendole in frigorifero. Ancora meglio se vengono scaricati a metà (apparentemente).

Totalmente poco pratico per una batteria di laptop, ma un laptop freddo potrebbe essere bello in una giornata calda.

( Estratto da questa discussione sulle batterie dei laptop, ma pertinente comunque)

#4
+1
user259480
2018-04-03 11:53:01 UTC
view on stackexchange narkive permalink

Lo scaricamento della batteria non riguarda la batteria, ma la calibrazione del telefono in base alla capacità delle batterie. Deve passare da 0 a pieno un paio di volte per sapere cosa sono 0 e pieno. Non fa differenza quale chimica sia la batteria



Questa domanda e risposta è stata tradotta automaticamente dalla lingua inglese. Il contenuto originale è disponibile su stackexchange, che ringraziamo per la licenza cc by-sa 2.0 con cui è distribuito.
Loading...